Organo di garanzia

L’ORGANO DI GARANZIA interno alla Scuola, di cui all’art. 5, comma 2, dello Statuto delle studentesse e degli studenti, è eletto dal CONSIGLIO D’ISTITUTO ed è costituito dai rappresentanti delle varie componenti scolastiche.

L’Organo di Garanzia è chiamato a decidere su eventuali conflitti che dovessero sorgere all’interno della Scuola circa la corretta applicazione dello Statuto delle studentesse e degli studenti (normativa di riferimento: D.P.R. 249/98modificato con D.P.R. n. 235 del 21/11/2007).

Le sue funzioni, inserite nel quadro dello Statuto degli Studenti e delle Studentesse, sono:

–  Esaminare i ricorsi presentati dai Genitori degli Studenti o da chi esercita la Patria Potestà in seguito all’irrogazione di una sanzione disciplinare a norma del regolamento di disciplina

– Prevenire ed affrontare tutti i problemi e i conflitti che possano emergere nel rapporto tra studenti ed insegnanti e in merito all’applicazione dello Statuto ed avviarli a soluzione.

– Il funzionamento dell’Organo di Garanzia è ispirato a principi di collaborazione tra scuola e famiglia, anche al fine di rimuovere possibili situazioni di disagio vissute dagli studenti.

I componenti dell’Organo di garanzia sono:

– prof.ssa Maria Elena Carbone in qualità di Presidente
– Concetta Vecchiato in qualità di docente
– Federica Barbiero in qualità di genitore

L’organo di garanzia e la giunta esecutiva sono stati rinnovati il 19 dicembre 2019, eletti in seno al Consiglio di Istituto e deliberati con delibera n°. 1 del 19/12/2019